Sirio: il Collegio Sindacale porta in Tribunale il CdA

Problemi per Sirio, azienda con base a Ravenna attiva nel settore della ristorazione commerciale ospedaliera e autostradale, quotata sul mercato Aim Italia. Nei giorni scorsi il Collegio sindacale ha depositato al Tribunale di Bologna un ricorso ex Art. 2409 c.c. contro il CdA. 

Il Tribunale in particolare ha fissato l’udienza per la comparizione delle parti e l’audizione degli amministratori il primo aprile 2021. Il Collegio, nel suo ricorso, ha prospettato “una serie di asserite irregolaritá attinenti alla inadeguatezza degli assetti organizzativi, amministrativi, contabili e di controllo interno, nonchè delle procedure adottate dalla societá, ad irregolaritá contabili, ad una indagine penale su una asserita sotto-fatturazione, a contrasti con gli organi di controllo interni ed esterni e ostacoli all’attivitá degli stessi, a dubbi sull’integritá del capitale sociale e sulla sussistenza della continuitá aziendale, ad operazioni con parti correlate, alla violazione della disciplina degli obblighi previsti dalla normativa sull’attivitá di direzione e coordinamento, alla mancata comunicazione di informazioni price sensitive e di operazioni con parti correlate, e alla mancata verifica dell’esistenza per la qualifica di emittente diffuso”.

Secondo quanto ha appreso Italian Food Today i componenti del Consiglio si costituiranno in giudizio per dimostrare l’infondatezza del ricorso, in quanto attinente a profili rappresentati in modo non corrispondente al vero ovvero superati o in via di superamento nell’ambito del processo di adeguamento alla crescita imprenditoriale avuta dalla societá prima dell’emergenza sanitaria.

Rilievi sono stati avanzati anche dalla società  di revisione Integrae sul bilancio semestrale. 

Sulla base di tali azioni il titolo Sirio SpA in questi giorni è in progressivo ribasso. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *