I surgelati PiacereMio anche con gli spaghetti di seppia

Arriva il pesce nella linea di surgelati PiacereMio della Surgital. Si tratta degli sli spaghetti al ragù di seppia che entrano a far parte della linea di primi piatti pronti surgelati monoporzione che già comprene Garganelli con Ragù ricco e piselli, Tortelloni dal cuore morbido di ricotta e spinaci con burro e salvia, Cappelletti al prosciutto crudo in crema di Parmigiano Reggiano, Spaghetti alla carbonara con guanciale di Norcia, FusiIli con pomodori datterini, olive leccino e capperi e Penne integrali con crema di Taleggio e cavolo nero.

Tutto questo in un contesto che vede tutto il mondo frozen in forte crescita, con un’impennata del 41% (dati Nielsen 2020). Stesso trend positivo anche per il settore dei primi piatti pronti, sia freschi che surgelati, aumentato del 12,4%, e dei piatti gourmet, cresciuto di 16,9 punti percentuali (dati Rapporto Coop 2020).

Gli spaghetti al ragù di seppia si confermano dunque un prodotto strategico da proporre nel banco freezer, perché incontrano il gusto di chi ama il pesce nella pasta e sono assimilabili ai sughi allo scoglio, anche se ancor più raffinati, quindi distintivi rispetto alla proposta oggi presente in GDO. Una referenza dalla piacevolezza garantita, oltre che dagli ingredienti selezionati e dall’assenza di conservanti, di coloranti e di aromi aggiunti, anche da una speciale tecnica di cottura che rende le seppie molto tenere, caratteristica non scontata quando si cucina questa tipologia di mollusco. Ogni dettaglio è curato, come la selezione di pomodori 100% italiani o la scelta degli spaghetti, un formato sfidante per l’azienda, che risulta una delle poche realtà produttrici di piatti pronti surgelati in grado di garantire una resa perfettamente al dente anche dopo il rinvenimento, grazie a impianti produttivi innovativi nella cottura della pasta.

Gli spaghetti al ragù di seppia sono in confezione da 300g, proposti a 3,89 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *