Sigep Exp vetrina di novità

Tra gli stand virtuali di Sigep Exp molti i nuovi prodotti presenti destinati ai professionisti della pasticceria, gelateria e panificazione.

FABBRI schiera l’ampio fronte del “benessere”, con i Variegati “Cedro e Curcuma” e “Zenzero e Sambuco” o con le numerose proposte della linea Simplé, dall’Avocado, frutto dalle molteplici proprietà benefiche, allo Yogo-Greco anche in versione light, dall’Aloe – vincitore Smart Label Menzione Speciale by Iginio Massari – alla Melagrana.
Ma la vera novità di Fabbri è Delipaste Nonna Rachele, uno dei prodotti più innovativi dell’azienda di Bologna. Il prodotto omaggia nel nome la moglie del fondatore dell’azienda, nonché “inventrice” dell’Amarena, a conferma della doppia anima di Fabbri, fatta di solide radici e d’innovazione all’avanguardia, al servizio del professionista.  Nonna Rachele è una pasta ultra versatile che ricrea il gusto di base delle preparazioni di pasticceria – burro, uova, farina e zucchero – e consente di realizzare in versione gelato ogni possibile dolce della tradizione e d’inventarne quasi all’infinito. Nonna Rachele è proposta da Fabbri anche in quattro KitAmarena Fabbri, Classici, Cioccolato, Buongiorno – completi di un ricettario con cui realizzare facilmente 20 diversi gusti. I primi di altri 1000 che la fantasia e l’esperienza del gelatiere possono creare con Nonna Rachele, seguendo le ricette della propria tradizione locale e familiare.

FOODNESS presenta una novità destinata a rivoluzionare il settore bar: la Crema Fredda Caffè in confezione brick da 1 litro Un prodotto unico nel suo genere, che mette a disposizione della rete di vendita una crema di caffè sempre pronta da servire, senza l’utilizzo del granitore. Il prodotto nasce da alcune osservazioni sul lavoro del barista che riguardano proprio la macchina. I problemi di gestione del granitore vanno dalla pulizia quotidiana, essenziale per offrire un prodotto perfetto in termini di igiene e salubrità, passando per il consumo di energia elettrica e la manutenzione. Ma non solo, spesso i tempi di attivazione della macchina sono più lunghi e non si riesce a soddisfare la richiesta del cliente, inoltre il risultato in tazzina non è sempre quello che l’operatore vorrebbe. A fronte di tutte queste problematiche, Foodness offre una soluzione che rappresenta sotto ogni aspetto una novità destinata a rivoluzionare l’offerta del bar.

Servizio in aggiornamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *