Gustosostenibile: il nuovo sito di Fruttagel

Fruttagel, socio fondatore del Consorzio Almaverde Bio Italia, presenta un nuovo spazio web in cui condividere un progetto aziendale dedicato a offrire prodotti buoni e attenti all’ambiente, che coinvolge tutta la filiera produttiva, dal metodo di coltivazione fino alla scelta di confezioni pratiche e amiche dell’ambiente: questo l’obiettivo di www.gustosostenibile.it.
Il nuovo spazio digitale mette al centro un tema da sempre prioritario per Fruttagel: nutrirsi in modo bilanciato e corretto senza rinunciare a cibigustosi, sanie sostenibili, anche dal punto di vista del packaging. 
Protagonista del portale una selezione di referenze Almaverde Bio realizzate dall’azienda di trasformazione agroindustriale ravennate e destinate al consumatore finale, descritte nelle loro principali caratteristiche e con un approfondimento delle tipologie di confezioni adottate in termini di praticità, vantaggi ambientali e smaltimento dopo l’utilizzo del prodotto. Un’ampiaofferta che comprende polpa e passata di pomodoro, nettari e bevande di frutta, bevandevegetali (acquistabili anche sullo shop on line Almaverde Bio), verdure e vellutate surgelate, disponibili nei migliori punti vendita. 
Ci piace pensare che se la sostenibilità avesse un gusto sarebbe quello dei nostri prodotti – sottolinea Giorgio Alberani, Direttore Commerciale e Marketing di Fruttagel e AD della società Almaverde Bio Ambiente S.p.A., che gestisce la commercializzazione e la distribuzione, e promuove la ricerca e lo sviluppo dei prodotti grocery a marchio Almaverde Bio. Abbiamo voluto dedicare alle referenze che produciamo per Almaverde Bio uno spazio attraverso il quale condividere con il consumatore il nostro impegno per alimenti e bevande sani e gustosi, realizzati nel rispetto dell’ambiente. Questo progetto rappresenta un ulteriore tassello nella direzione di favorire una maggiore consapevolezza alimentare e la diffusione di stili di vita salutari e sostenibili per le persone e per l’ambiente, da sempre al centro del nostro modo di essere impresa responsabile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *