Nuove confezioni sostenibili per Almaverde Bio

Le caratteristiche ambientali del packaging guidano sempre più spesso le scelte di acquisto dei consumatori italiani: secondo l’Osservatorio Nomisma Packaging Largo Consumo 2020, il 43% dei consumatori dichiara che l’impatto ambientale delle confezioni degli alimenti è molto importante per la decisione di acquisto e, tra questi, ben il 50% dichiara fondamentale il tipo di materiale utilizzato per l’imballaggio e le sue caratteristiche ecologiche. Il 62% dei consumatori italiani si dichiara, inoltre, molto preoccupato per l’impatto che la plastica ha sull’ambiente.

Dall’agricoltura biologica, alla ricerca di soluzioni di confezionamento sempre più ecosostenibili, Almaverde Bio e i suoi produttori si impegnano ogni giorno per un’alimentazione sana e rispettosa dell’ambiente.

In un’ottica di sempre maggiore sostenibilità, e in piena coerenza con i valori espressi dal marchio Almaverde Bio, leader del biologico italiano, Fruttagel – cooperativa agro-industriale socia del Consorzio Almaverde Bio Italia e licenziataria del brand per i comparti bevande e nettari di frutta, bevande vegetali, derivati del pomodoro e vegetali surgelati, da anni impegnata nella ricerca di soluzioni di confezionamento alternative ai materiali tradizionali –  ha scelto per la linea nettari di frutta italiana a marchio Almaverde Bio il brik monodose ecosostenibile Tetra Crystal®.

Realizzato per l’86% con materiali provenienti da fonte vegetali, con un maggiore contenuto di carta (+8%) e una minore presenza di plastica (-12%) e alluminio (-7%), garantisce un risparmio del 14% di emissioni di CO2 rispetto alla confezione precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *