Fonti Italiane rileva le acque Pejo e Goccia di Carnia

Orienta Capital Partners, società specializzata in investimenti in pmi italiane, annuncia la nuova operazione che la porta a detenere attraverso il Club Deal Fonti Italiane S.r.l. la maggioranza assoluta (57,8%) di Cristallina Holding S.p.A., produttore italiano di acque minerali a cui fanno capo i brand Goccia di Carnia e Pejo.

Ad agosto 2019 Fonti Italiane era entrata con una quota di minoranza nel capitale di Cristallina, holding controllata da AVM Gestioni SGR con un gruppo di investitori privati. Oggi Orienta rinforza il suo impegno in Cristallina attraverso un nuovo investimento, grazie al quale raggiunge la maggioranza assoluta nell’intento di dare un ulteriore impulso ai piani di sviluppo del Gruppo.Investono nell’operazione, oltre a Fonti Italiane, anche primari investitori finanziari ed istituzionali quali Friulia, la Finanziaria della Regione Friuli- Venezia Giulia, Indigo Capital, Talent Acque, società controllata dal Fondo Talent EuVECA gestito da AVM Gestioni SGR, e Samuele Pontisso, oggi Amministratore Delegato del Gruppo Cristallina.Cristallina Holding S.p.A. unisce due dei principali brand produttori di acque minerali del nord- est Italia: Goccia di Carnia (imbottigliata a Forni Avoltri, Friuli- Venezia Giulia) e Pejo (imbottigliata a Cogolo di Pejo, Trentino-Alto Adige). Il Gruppo distribuisce i propri prodotti – più di 210 milioni di bottiglie all’anno – attraverso la GDO ed il canale HoReCa. Gestendo l’intero processo produttivo con due stabilimenti, il Gruppo nel 2020 ha generato circa di 31 mln di Euro di ricavi, con 8 mln di Euro di EBITDA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *