Ricettario Carte D’Or per i pasticceri della ristorazione

Unilever Food Solutions presenta il Ricettario Carte D’Or Professional per ispirare gli Chef nella creazione di originali dessert con le nuove Basi Neutre Carte D’Or Professional, la gamma completa di 5 semilavorati, Mousse, Sorbetto, Mille Torte, Croccante e Gelatina, per realizzare in modo semplice e veloce, tutte le basi della pasticceria.

Il nuovo Ricettario Carte D’Or Professional, scaricabile sul sito www.unileverfoodsolutions.it, propone al mondo della ristorazione tantissime ricette e spunti creativi per rinnovare la carta dei dolci di questa estate della ripartenza con un’offerta di dessert di alto livello, in linea con i più recenti trend del gusto e con un’attenzione massima al risparmio di tempi e costi.

Il dessert ha un ruolo molto importante all’interno del menù, sotto diversi aspetti. Intanto è la portata più redditizia per il ristoratore,  sulla quale puntare per aumentare scontrino medio e marginalità. Inoltre è la portata a restare più impressa nella memoria del cliente, anche perché è l’ultima a essere servita. 

Le nuove Basi Neutre Carte D’Or Professional soddisfano tutte le esigenze di pasticceria con risultati eccellenti e una qualità costante, anche in assenza di personale specializzato. Grazie alla loro versatilità e facilità di applicazione e conservazione, le nuove Basi Neutre permettono inoltre di ridurre gli sprechi, le scorte di magazzino e di ottimizzare il food cost. A quest’ultimo aspetto Unilever Food Solutions pone particolare attenzione, dando per ciascun dessert all’interno del Ricettario un’indicazione del suo costo medio per porzione. Ogni ricetta è accompagnata anche da preziosi suggerimenti per l’impiattamento.

Tra le molte proposte per l’estate della ripartenza, le ricette di Stecco sorbetto al Mojito, Mousse di zenzero, lime e menta e Red Velvet, tre idee fresche e originali, monoporzioni ideali in particolare per arricchire il banqueting, che in questi mesi di ritrovata libertà, torna ad essere protagonista. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *