CirFood nel 2020 regge al covid e mantiene il fatturato

CirFood, cooperativa leader nella ristorazione collettiva, ha fatto fronte alla pandemia e nel 2020 ha realizzato un fatturato di 424 milioni di euro con un patromonio netto di 156,4. 

Si tratta di risultati in linea con l’intero comparto della ristorazione collettiva in Italia, che ha registrato una riduzione dei ricavi di oltre il 40%, dovuta alle chiusure imposte dall’emergenza sanitaria e agli ingenti extra-costi necessari all’applicazione dei presidi atti alla prevenzione del contagio, laddove l’attività non è stata sospesa. 

Le aree di business CirFood che hanno maggiormente risentito dei provvedimenti di chiusura legati alla pandemia sono la ristorazione scolastica, che ha subito le restrizioni più severe, i locali commerciali e i ristoranti aziendali.

La cooperativa emiliana nel 2020, ha servito oltre 58,4 milioni di pasti e ha proseguito gli investimenti per un valore pari a circa 13,8 milioni di euro destinati all’implementazione di soluzioni innovative capaci di soddisfare i bisogni emergenti e incrementarne il benessere dei clienti. 

L’assemblea ha eletto il nuovo CdA che ha confermato Chiara Nasi alla presidenza.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *