Granarolo partner dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

Granarolo è entrata a far parte del Club dei Partner Strategici dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Il più grande gruppo lattiero-caseario italiano di matrice cooperativa, trova nell’UNISG – ateneo internazionale nato su iniziativa di Slow Food – un interlocutore affine con cui sviluppare progetti e iniziative.

Questa partnership è stata accolta con soddisfazione da entrambe le realtà, accumunate da valori e intenti.

Prodotti di qualità e sostenibili, tracciabilità, sicurezza alimentare, corretta nutrizione, stili di vita equilibrati sono temi rilevanti nella cultura del Gruppo Granarolo, portati avanti attraverso competenze e tecnologie ma anche con la sensibilizzazione dei consumatori. L’attività di ricerca e innovazione finalizzata allo sviluppo di nuovi prodotti parte proprio dall’attenta analisi dei bisogni dei consumatori, sempre più vari e con esigenze specifiche. Granarolo da anni ha attivato collaborazioni scientifiche solide, sia in Italia che all’estero, con università, centri di ricerca, case farmaceutiche, ospedali, lavorando sui diversi fronti della filiera (stalle, trasformazione, prodotti per il benessere delle persone, packaging …). Siamo lieti di annunciare una nuova partnership, nata dalla condivisione di valori comuni. Con l’Università di Pollenzo, eccellenza distintiva che tanti studenti richiama anche dall’estero, condivideremo un percorso di ricerca, teso a coniugare gusto, innovazione e sostenibilità” ha commentato Gianpiero Calzolari, Presidente di Granarolo S.p.A.

Gli fa eco Silvio Barbero, vice presidente dell’UNISG: “L’Università di Scienze Gastronomiche è lieta di annoverare Granarolo S.p.A. tra i propri Partner Strategici. A partire dall’attenzione che viene riservata alla promozione del benessere animale, alla riduzione dell’impatto ambientale, alla limitazione dell’uso di materie plastiche e alla riduzione dello spreco alimentare, non possiamo che esprimere apprezzamento per questa sintonia di valori e di azioni che caratterizzano Granarolo e che permetterà un fruttuoso percorso comune volto a progettare nuove sfide per un futuro responsabile e sostenibile del cibo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *