Vino: vendite in costante aumento soprattutto online

Costante crescita delle vendite di vino soprattutto nell’e-commerce. Secondo l’ultimo rapporto Nomisma Wine Monitor nel primo semestre dell’anno si conferma un aumento delle vendite a valore nella GDO  (+10% in Iper e Super, +2% nei Discount) e nel  Cash&Carry (+18%) a conferma della ripresa del fuoricasa. 

Sempre forte l’andamento dell’online. Gli acquisti di vino nei siti generalisti registrano per il primo semestre 2021 una crescita a valore del 351%  e del 310% a volume sul corrispondente periodo del 2020. In particolare poi gli acquisti online riguardano vini di maggior pregio rispetto a quelli nella GDO. Nel primo caso, infatti i vini  a denominazione costituiscono il 54% del totale contro il 40 degli acquisti nella GDO. 

Nel dettaglio, a fronte di un’incidenza degli spumanti del 12% sui volumi di vino acquistati a scaffale nella GDO italiana, nel canale e-commerce tale peso arriva al 16%. Inoltre il peso di Champagne e Metodo Classico arriva al 12% nel carrello on-line contro l’8% delle vendite a scaffale. Anche per quanto riguarda i vini biologici l’incidenza è doppia nel caso della spesa on-line (per quanto ancora marginale sul totale, vale a dire il 2%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *