Bofrost continua ad ampliare la gamma dei prodotti freschi

Continua a crescere e arricchirsi la gamma dei prodotti Bofrost. Nel catalogo dell’azienda di San Vito al Tagliamento (PN), colosso della vendita a domicilio di specialità alimentari surgelate e fresche con 1,2 milioni di famiglie clienti in Italia, fa il suo ingresso lo yogurt, con i prodotti di un’azienda della Valtellina: la Latteria Sociale di Chiuro (SO). Una scelta in linea con le strategie di sviluppo e i valori di Bofrost, spiega l’amministratore delegato Gianluca Tesolin: «Nel consumo di latte e derivati per gli italiani lo yogurt è al secondo posto nel ranking dei prodotti più amati e per i consumatori sono importanti alta qualità e utilizzo di latte 100% italiano – spiega Tesolin –. Con il desiderio di offrire sempre ai nostri clienti l’eccellenza, abbiamo selezionato Latteria di Chiuro perché è una realtà riconosciuta per l’elevata qualità dei suoi prodotti, attenta al rispetto dell’ambiente, al benessere animale e all’innovazione. Tutti elementi che si sposano alla perfezione con i valori di Bofrost».

La Latteria Sociale di Chiuro, che sorge in un territorio alpino conosciuto per la bontà dei suoi prodotti tipici, è nata nel 1957 ed è stata la prima cooperativa lattiero casearia della Valtellina a produrre e distribuire il latte fresco alimentare. Gli allevamenti dei soci si trovano a pochi chilometri dal sito produttivo e questo permette di lavorare una materia prima freschissima, entro poche ore dalla mungitura. Gli allevatori contribuiscono alla tutela di questo territorio, fatto di campi di granturco e prati stabili, dal quale traggono il nutrimento necessario al loro bestiame per produrre latte di alta qualità. Razze autoctone (vacche brune) adatte al pascolo montano producono un latte altamente proteico che, unito a un procedimento che rispetta i tempi naturali di acidificazione, dona allo yogurt la sua caratteristica cremosità e delicatezza.

Sono sei i gusti di yogurt presenti nel catalogo Bofrost: oltre al naturale, ci sono frutti di bosco, ciliegia, fragola, albicocca e mirtillo, realizzati con le confetture extra di un’altra realtà valtellinese, la Cooperativa Sociale “il Sentiero” di Morbegno, capofila di altri piccoli produttori locali. «In questa prima fase puntiamo a far conoscere i prodotti attraverso i gusti più amati dai consumatori – commenta sempre Tesolin – ma siamo già al lavoro con i fornitori locali per arricchire la gamma con nuovi gusti e dessert a base di prodotti caseari».

Al lancio della novità di prodotto è inoltre abbinata l’operazione a premi “Vinci un weekend in Valtellina”, con cui dal 6 al 30 settembre è possibile partecipare all’estrazione di weekend di due notti per due persone in Valtellina. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con CartOrange, specialista nei viaggi su misura, che cura una proposta che offre in un weekend i “must” della Valtellina, per cogliere il vero spirito di un angolo di Italia ancora autentico e fedele alle sue tradizioni. Un concentrato di esperienze autentiche, come il celebre Trenino Rosso, la cena tipica valtellinese per conoscere le prelibatezze della valle d il soggiorno in una struttura selezionata e molto radicata nel territorio.

È possibile acquistare i prodotti Bofrost chiamando il numero 803030, online su www.bofrost.it o tramite l’app bofrost* su App Store e Google Play. La consegna a domicilio è gratuita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *