Cirio partner della scuola di cucina Alma

Cirio ha siglato una partnership con ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, che lo ha scelto come pomodoro ufficiale. L’accordo ha durata triennale e prevede che le referenze Cirio siano sponsor nella categoria merceologica del pomodoro nei vari corsi di cucina che la Scuola organizza in Italia e all’estero.

“Siamo molto orgogliosi di aver siglato questa partnership”, spiega Pier Paolo Rosetti, Direttore Generale di Conserve Italia, il consorzio cooperativo proprietario del marchio Cirio. “Ciò che ci unisce ad ALMA è una comune visione ispirata all’alta qualità, al rispetto della materia prima e all’esaltazione della tradizione enogastronomica italiana che tutto il mondo ci invidia”.

La scuola ALMA, che è nata nel 2004 a Colorno (Parma) nel cuore della Food Valley, è il più autorevole centro di formazione per futuri chef, panificatori o sommelier così come per quanti vogliono gestire ristoranti o strutture ricettive. 

La partnership tra Cirio e ALMA, che ha l’obiettivo di affermare la qualità del pomodoro Cirio tra gli operatori professionali dell’alta ristorazione e gli chef, sarà accompagnata anche da una serie di iniziative online e offline che saranno svolte all’estero, nei vari paesi in cui la Scuola organizza corsi di formazione a distanza in sinergia con scuole di cucina locali.

“La collaborazione con ALMA darà prestigio al nostro marchio ovunque esportiamo il nostro pomodoro”, commenta Diego Pariotti, Direttore Commerciale Estero di Conserve Italia. “Si tratta di una partnership per noi molto importante perché va ad aggiungersi a un parterre di preziose collaborazioni già vantate da Cirio, quali quelle con la FIC, Federazione Italiana Cuochi, che conta oltre 20.000 iscritti, e con la AVPN, Associazione Verace Pizza Napoletana. Ora il medagliere di partnership si arricchisce con ALMA, consentendoci di coprire tutta la fascia dei professionisti della ristorazione, dai cuochi ai pizzaioli agli chef stellati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.