Export e e-commerce fanno crescere la Cantina Produttori di Valdobbiadene

Nell’ultimo esercizio 2020 – 2021 il fatturato del gruppo Cantina Produttori di Valdobbiadene e della società di capitali interamente controllata Val D’Oca srl è salito da 47 a oltre 56 milioni (+20$%) di euro e la produzione è aumentata da 13 a 15,8 milioni di bottiglie.

Una crescita che si spiega con investimenti costanti in tecnologia, risorse e sostenibilità.

Dopo aver ottenuto la certificazione SQNPI di agricoltura integrata per tutti i 1000 ettari di vigneto, la Cantina è attualmente impegnata nella raccolta dati per la stesura del secondo bilancio di sostenibilità, nel rinnovo della certificazione VIVA già ottenuta nel 2020 e nell’ottenimento della certificazione Equalitas.

Cresciuto a doppia cifra nell’ultimo esercizio anche l’export, soprattutto in Russia. Tra le nuove acquisizioni: la Cina.

Un business plan di 3 anni con un importante investimento punta a rafforzare l’e-commerce valdoca.com, online dal 2010, fino a rappresentare il 5% del fatturato.

Dal punto di vista della produzione, la volontà è di concentrarsi sempre più nei terroir di eccellenza: già oggi la Cantina gestisce il 37% dei 494 ha delle Rive del Conegliano Valdobbiadene e oltre il 10% del Cartizze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *