Per il PSR della Toscana nuova dotazione di 342 milioni

Il piano finanziario del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Toscana 2021-2022 potrà contare su oltre 342 milioni di euro di nuove risorse. Una dotazione che è il risultato dell’approvazione da parte della Commissione europea dell’estensione del Programma al 31 dicembre 2022. I fondi provengono dalla ripartizione biennale delle risorse del Quadro finanziario pluriennale (Qfp) e dall’European Recovery Instrument (EURI) del “Next Generation EU” (NGEU), destinate allo sviluppo rurale per mitigare gli effetti della crisi economica derivanti dalla pandemia da Covid 19. 

La giunta ha approvato gli scorrimenti delle graduatorie di alcuni bandi per un totale di 52 milioni e 960mila euro. Riguardano il pacchetto giovani con le opportunità offerte da Giovanisì, le strade bianche, la prevenzione per le calamità, la prevenzione dei danni delle aree forestali, l’utilizzo di pubblica utilità dei boschi; gli impianti a biomasse degli enti pubblici; la promozione dei prodotti di qualità; i progetti integrati di distretto e la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *