Cosmofood soddisfa le attese della filiera del Foodservice

La scelta di aprire Cosmofood al solo pubblico professionale operata quest’anno da Ieg, Italian Exhibition Group, è stata premiante. L’edizione 2021 appena conclusasi ha visto aziende e operatori attenti a cogliere le opportunità per la ripresa del Fuoricasa.

Lo conferma Flavia Morelli, Group Exhibition Manager – Food & Beverage Division di IEG: “Dopo un periodo molto difficile per la pandemia gli operatori del Triveneto hanno avuto la possibilità di confrontarsi e aggiornarsi sulle nuove tendenze del settore.   Le quattro giornate di Cosmofood hanno consentito una panoramica efficace sullo stato del settore e sui cambiamenti che ha comportato la pandemia. Abbiamo potuto constatare che ci troviamo in presenza di un mercato in forte evoluzione e una filiera resiliente e flessibile, capace di reagire prontamente e reinventarsi”.

Quelli di Comsofood “sono stati quattro giorni di business, formazione e aggiornamento che hanno inaugurato una nuova stagione fieristica per il Food& Beverage di IEG, con un evento professionale dedicato al Triveneto e finalizzato a supportare l’economia regionale a Vicenza, epicentro di un territorio a forte vocazione turistica, sede di eccellenze della ristorazione e dell’accoglienza per le quali era forte la necessità di un’occasione di confronto per fare network, mettere in circolo esperienze e idee, conoscere le ultime novità di prodotto, le tecnologie e i servizi innovativi per essere più competitivi in uno scenario sfidante come quello attuale”.

Forte apprezzamento da parte degli espositori per la svolta B2B della manifestazione, per un “format che ha saputo premiare la professionalità e le aspettative della filiera, con giornate utili a promuovere le eccellenze di settore del territorio a una visitazione selezionata, professionalmente attenta e interessata”, come commenta Fabio Agostini, titolare de La Ristoservice. Il direttore commerciale di Caffè Vero, Marco Morato, evidenzia l’importanza del ritorno in presenza dell’evento, quale “prima occasione per presentare dal vivo le linee di prodotto e le innovazioni sviluppate durante i mesi di lockdown, che ci ha permesso di generare contatti in linea con i riscontri pre-Covid”. Gli fa eco Gianni Lievore, proprietario di Extra Cooking Systems, fermo sulla convinzione che “con Cosmofood il settore lascia alle spalle un brutto momento e da qui parte una rinascita. Con la consapevolezza che noi Italiani siamo i più bravi a fare qualsiasi cosa, in particolare in cucina”. 

Cosmofood tornerà in fiera a Vicenza dal 6 al 9 novembre 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.