Rigamonti rileva Gruppo Kipre- prosciutti King’s e Principe

Dopo l’intesa di compartecipazione del luglio scorso Rigamonti, il leader mondiale della bresaola controllato dalla brasiliana Jbs, ha annunciato l’acquisizione del gruppo friulano di salumeria Kipre, con gli storici marchi di prosciutto King’s e Principe, per 82 milioni di euro. A vendere è la Wrm Group di Raffaele Mincione, che aveva il controllo di Kipre Holding da luglio 2020.

“Con questa acquisizione” si legge in una nota, “Jbs sarà presente nelle tre maggiori regioni d’Italia per le specialità suine con classificazioni che riconoscono la qualità e le caratteristiche uniche dei suoi prodotti”.

L’acquisizione comprende quattro stabilimenti in Italia, oltre all’intera attività di Principe negli Stati Uniti, che ha uno stabilimento dedicato all’affettatura nel New Jersey. Presente negli Stati Uniti e in oltre 20 paesi, King’s Group è leader di mercato nella produzione del Prosciutto di San Daniele Dop ed è un importante player nella produzione del Prosciutto di Parma Dop.

L’accordo copre anche le operazioni commerciali di due marchi storici, rinomati per la loro alta qualità nel mercato italiano della gastronomia: il marchio King’s, fondato nel 1907, riconosciuto dal governo italiano come “Marchio Storico di Interesse Nazionale”, e il marchio Principe, fondato nel 1945. Con l’acquisizione Rigamonti deterrà anche una partecipazione del 20% in Piggly, primo produttore italiano di suini sostenibili, 100% antibiotic free, con due stabilimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.