Canova (Apofruit) porta il biodinamico in Germania

Il 2022 parte con segno positivo per il biodinamico certificato Verdèa e commercializzato da Canova, la Società del Gruppo Apofruit specializzata in ortofrutta biologica. Il biodinamico Verdèa  è arrivato, dai primi  di gennaio nei supermercati biologici del gruppo  tedesco Dennree. Il Gruppo è leader in Germania e Austria nel canale dei negozi specializzati con l’insegna Denn’s Biomarkt.

È un risultato importante per i prodotti freschi biodinamici certificati Verdèa, che si affianca alle ottime performance del 2021 nella GDO italiana. Verdèa è un sistema di certificazione volto alla crescita e alla diffusione dell’agricoltura biodinamica. È costituito da una rete di imprese storicamente impegnate del settore della produzione biologica e biodinamica e si rivolge a tutti gli operatori che vogliono intraprendere o hanno già intrapreso la via della produzione biodinamica.

La Germania è al primo posto al mondo per superficie coltivata a biodinamico e all’ottavo posto al mondo per consumo di biologico. La crescita di consumatori orientati al biodinamico in Germania è prevista esponenziale da oggi al 2024 (Fonte Federal Ministry of Food and Agriculture. D’altra parte, come dice  John Pauli su Agricultural e biological Science Journal n. 2 2020 il biodinamico è un modo di produrre, nato nel 1924 con Steiner, che ha dato vita in seguito all’agricoltura biologica. Il biodinamico è progenitore del biologico e nel mondo se ne coltivano 251.842 ettari totali di cui in Italia 10.781. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.