Ok dell’Ue agli aiuti ai produttori artigianali di birra

Via libera dalla Commissione europea allo schema italiano da 10 milioni di euro di aiuti a favore dei produttori artigianali di birra. I sostegni, sotto forma di sovvenzioni dirette, puntano a intervenire sulle liquidità di queste imprese per aiutarle a mantenere l’attività durante e dopo la pandemia.
Con un comunicato, l’esecutivo comunitario afferma di aver giudicato lo schema in linea con le condizioni previste dal “Temporary framework”, il sistema di esenzioni alle regole sugli aiuti di Stato messo in piedi durante la crisi Covid.

Il sistema italiano di aiuti non prevede limitazioni sul fatturato dei produttori artigianali ma stabilisce un limite massimo di 2,3 milioni di euro per beneficiario. E che questi sostegni non potranno essere erogati oltre il 30 giugno del 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *