Portaccio (Italgrob): la distribuzione deve voltare pagina

Antonio Portaccio, Presidente Italgrob

“La distribuzione horeca deve voltare pagina” per essere al passo con i tempi e adeguarsi sempre più al mercato.

Usa spesso il termine “voltare pagina” Antonio Portaccio. Incontriamo il Presidente di Italgrob all’International Horeca Meeting durante Beer & Food Attraction a Rimini e con lui facciamo il punto della situazione.

“Nel 2021 abbiamo registrato un rimbalzo tecnico dei fatturati dopo il terribile 2020, ma bisogna vedere cosa dobbiamo attenderci dai prossimi mesi, da questo 2021 che si è aperto con grandi incertezze”, ci dice. “Incertezze dovute alla guerra ma anche alla  più generale situazione economica internazionale e nazionale e al ridotto potere di acquisto delle famiglie con conseguente erosione dei consumi. Questo è lo scenario che abbiamo davanti.”

Nel corso dell’international Horeca Meeting è stata presentata una ricerca del Censis che rileva come la bassa crescita dell’economia italiana non è cosa di oggi, ma si trascina da anni. Per esempio nel periodo 2009-2019, dunque prima della grande crisi pandemica, è cresciuta del 2,4% annuo contro una media  europea del 16. 

Temi su cui riflettere anche da parte del mondo della distribuzione al fuoricasa.  Che deve rinnovarsi,“voltare pagina” come insiste Portaccio.

“Le nostre aziende devono rinnovarsi, rendersi più efficienti e adeguarsi con rapidità ai cambiamenti del mercato. Compito di Italgrob è quello di costruire una rete di distribuzione realmente moderna ed efficiente”. Per questo “sarà necessario anche un tavolo di confronto con le altre associazioni e l’industria per costruire insieme il futuro della distribuzione”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *