Gruppo Agribologna a Macfrut 2022 con le sue ultime novità

Con il Consorzio Agribologna, il brand Fresco Senso e tutte le più recenti novità, Gruppo Agribologna è a Macfrut 2022dal 4 al 6 maggio alla Fiera di Rimini.
 
All’evento, punto di riferimento nazionale e internazionale per il settore ortofrutticolo, Gruppo Agribologna presenta le sue ultime novità, all’insegna di ricerca e innovazione, tutela dei territori e dei prodotti, e di una qualità in evoluzione costante:il marchio ‘Romagna in Tavola’ per il Consorzio Agribologna, e la linea di piccoli frutti ‘Oro Blu’ per Fresco Senso.
 
2.500 clienti nei canali GDO, ristorazione commerciale, collettiva e retail tradizionale, un fatturato, stimato per il 2021 a 210 mln (totale gruppo) sono i numeri del Gruppo Agribologna110 soci agricoltori, con 3.500 ettari di superfici coltivate, 21 piattaforme attive in Italia e 2 in Europa, 35.000 mq di magazzini refrigerati e 220 dipendenti lo confermano come una delle più significative realtà italiane di settore.
 
‘ROMAGNA IN TAVOLA’, IL NUOVO MARCHIO DEL CONSORZIO AGRIBOLOGNA
Dal Consorzio Agribologna, arriva ‘Romagna in Tavola’, il marchio delle eccellenze del territorio romagnolo della linea ‘Questo l’ho fatto io’. Agribologna prosegue e rafforza così il percorso di valorizzazione dei territori e delle produzioni orticole, per garantire origine e qualità dei prodotti, intrapreso con il marchio ‘collettivo di tutela’ della Zucchina Chiara di Bologna, presentato proprio alla scorsa edizione di Macfrut.
La Romagna è un territorio da sempre ideale per la coltivazione di ortaggi e frutta. Sabbia e argilla sono gli elementi principali della terra romagnola. Le sue brezze marine e le vicine colline fanno il resto, permettendo lo sviluppo di un microclima dolce, perfetto per le colture ortofrutticole. Nasce proprio da qui la volontà di evidenziare le eccellenze del territorio e renderle riconoscibili al consumatore, che avrà la garanzia di portare in tavola un prodotto romagnologenuino e autentico: una questione non solo territoriale, ma anche di caratteristiche del terreno e di proprietà organolettiche del prodotto.
I prodotti ‘Romagna in tavola’ includono ortaggi e frutta: agrettisedanoporroinsalatefragolealbicocchecachipesche e nettarine. Raccolti a mano nella stagione di produzione, i prodotti vengono confezionati direttamente dagli otto soci coinvolti e dal Consorzio, per mantenerne intatte freschezza e integrità. Disponibili in GDO a partire dalle fragole e progressivamente in basse alla stagionalità, vedono, come tutti i prodotti ‘Questo l’ho fatto io’, la massima attenzione alla sostenibilità del packaging. Per la grande distribuzione sono utilizzati vassoi riciclabili di cartoncino, mentre per il canale del retail tradizionale cestini di plastica riciclata.
 
FRESCO SENSO RAFFORZA LA PRESENZA NELLA PRIMA GAMMA CON LA NUOVA LINEA ‘ORO BLU’
Dopo il recente sbarco nella Prima Gamma, prosegue la collaborazione di Fresco Senso con BerryWay con una novità esclusiva: la linea ‘Oro Blu’, presentata a Macfrut 2022. La nuova linea di Fresco Senso, brand dedicato alla frutta ‘pronta da mangiare’ all’avanguardia in Italia e all’estero, è realizzata insieme a BerryWay, progetto voluto da quattro aziende leader del settore, per creare una rete di produttori nazionali e internazionali e garantire al mercato italiano l’approvvigionamento di piccoli frutti, 52 settimane l’anno. 
La linea comprende lamponi e mirtilliprodotti premiumselezionati in esclusiva, che si contraddistinguono per omogeneità di pezzatura e  organolettiche al top. In particolare, i lamponi (per la maggior parte di origine italiana) sono caratterizzati da elevata dolcezza e vellutati al palato, i mirtilli da elevata croccantezza e inconfondibile sapore dolce acidulo.  Disponibili per i canali HO.RE.CA. e GDO, i prodotti della linea ‘Oro Blu’ sono proposti in vaschette di cartone riciclabile da 160g.
 
“Siamo orgogliosi di rinnovare la nostra presenza a Macfrut, evento centrale per il settore ortofrutticolo, e di poter lanciare in quest’occasione due importanti novità per il Gruppo Agribologna: il marchio ‘Romagna in tavola’ e la nuova linea ‘Oro Blu’” commenta Massimiliano Moretti, direttore commerciale Gruppo Agribologna“Si tratta di due progetti molto diversi, ma che hanno in comune il lavoro su ricerca e innovazione, la tutela dei territori e dei prodotti, l’attenzione alla qualità. Sia per il Consorzio Agribologna, con il grande lavoro dei nostri soci, sia per Fresco Senso, presentiamo a Macfrut 2022 novità che testimoniano il nostro obiettivo di continuare ad ampliare l’offerta per i nostri clienti e di garantire sempre prodotti non solo di alta qualità ma anche portatori di valori importanti. Siamo davvero soddisfatti della partnership con BerryWay, che ci ha permesso di sbarcare nella prima gamma, così come per il nuovo marchio ‘Romagna in tavola’, che racconta e trasmette storie di una terra da sempre ricca di valori e tradizioni, prodotti e produttori”.
 
GRUPPO AGRIBOLOGNA
2.500 clienti nei canali GDO, ristorazione commerciale, collettiva e retail tradizionale, un fatturato, stimato per il 2021 a 210 mln (totale gruppo) . Sono i numeri del Gruppo Agribologna110 soci agricoltori, con 3.500 ettari di superfici coltivate, 21 piattaforme attive in Italia e 2 in Europa, 35.000 mq di magazzini refrigerati e 220 dipendenticonfermano il Gruppo Agribologna come una delle più significative realtà italiane di settore. Il Consorzio Agribolognaoggi cooperativa di primo grado, attiva da oltre vent’anni, è nata a Bologna nel 1997, dall’unione di sei cooperative, trasformatasi poi nel 1998 in Organizzazione di Produttori (O.P.).
 
FRESCO SENSO
Fresco Senso è il brand dedicato alla IV Gamma del Gruppo AgribolognaLo stabilimento di San Pietro in Casale, ampliato nel maggio 2018, è da sempre fiore all’occhiello del Gruppo. Espressamente ed esclusivamente dedicato alla frutta ‘pronta da mangiare’, è all’avanguardia in Italia e all’estero. Lo stabilimento Fresco Senso vede 100 risorse umane e 4.000 mq caratterizzati dalle più avanzate tecnologie, anche in campo ambientale e dove ha luogo l’intero ciclo di lavorazione, a partire da sanificazione, sbucciatura e taglio della materia prima, fino al confezionamento e alla consegna, gestita da CONOR, la società del Gruppo Agribologna operativa con 21 piattaforme, verso i maggiori centri della distribuzione moderna (che assorbe circa il 65% della produzione) e della ristorazione. I più attenti processi di lavorazione, uniti ai rigidi controlli organolettici, garantiscono un prodotto sicuro, già tagliato e pronto al consumo, per le oltre 60 referenze di Fresco Senso, che accolgono, in questi primi mesi del 2021, l’importante ingresso della partnership con Melinda. Lo stabilimento è completamente coibentato, per garantire la temperatura (da 0 ai +6 gradi) e preservare shelf life e qualità del prodotto fresco, che non subisce trattamenti termici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.