Esselunga entra nel foodservice

Il mercato dell’Horeca post pandemia fa gola a molti. E alcuni colossi iniziano ad aggredirlo. Dopo Metro è ora la volta di Esselunga che ha istituito anche un’apposita divisione dedicata al segmento. 

Esselunga, negli stabilimenti di Parma, Biandrate e Pioltello, prepara le specialità gastronomiche che vengono poi consegnate tramite lunch box attraverso i furgoncini per offrire il servizio pasti nelle aziende. Inoltre è possibile prenotare la consegna della spesa in azienda ed effettuare ordini B2B per grandi volumi di merce, anche inserendo come destinazione un punto di ritiro dedicato. Gli ordini sono effettuati in modo veloce tramite la app dedicata, così la tecnologia ne rende molto più semplice la raccolta e la gestione.

L’insegna offre tutto quanto serve dalla prima colazione ai piatti pronti fino al dessert, offrendo così una gamma molto completa per l’offerta dei pubblici esercizi. Un bar potrebbe aver bisogno dei cornetti da servire per la colazione al mattino, oppure un piccolo locale può avvalersi della fornitura dei primi piatti per il mezzogiorno o prodotti per offrire un aperitivo nel pomeriggio e in prima serata. Oltre alle pietanze, 

Esselunga offre poi tutto quanto necessario ad un qualsiasi tipo di locale, come piatti e tovaglioli di carta, o i detergenti per le pulizie. Questo rientra nel nuovo approccio “One Stop Shop”, ovvero un unico luogo, nel nostro caso il punto vendita Esselunga, in cui trovare tutto il necessario, senza bisogno di recarsi altrove. Un bel risparmio di tempo e di energie, per chi è costantemente impegnato ad ottimizzare la propria attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.