Bollette troppo alte: a Firenze potrebbe chiudere la storica pasticceria Sieni

Primi imprenditori che gettano la spugna di fronte al caro energia. Una bolletta da 10.248 euro per la luce ha indotto Andreina Mancini a chiudere la storica Pasticceria Sieni di Borgo San Lorenzo a Fitenze aperta dal 1909.

“Una bolletta della luce da 10.242 euro. Ci rendiamo conto? Così non ce la faccio, così non può farcela nessuno. Anche se con grande dolore preferisco chiudere il locale”, ha detto al quotidiano fiorentino La Nazione.

E anche se un ripensamento è sempre possibile, ma bisogna vedere se questa è una tendenza ormai consolidata, a prevalere è la voglia di gettare la spugna. “Quando chiuderò il locale? Questo ancora non lo so… Certo è che in queste condizioni lavorare serenamente non è proprio più possibile “

E proegue: “Io ce l’ho sempre messa tutta – prosegue Andreina – ho anche superato gli anni difficili della pandemia, ma se questo dev’essere il trend mi arrendo. Mi chiedo solo: a quanto potrebbe ammontare la prossima bolletta?”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *