Surgital propone per il foodservice la prima pasta plant based

Surgital, l’azienda di Lavezzola, nel Ravennate, specializzata nella produzione di paste fresche surgelate propone nuovi prodotti a base vegetale.

Si comincia con le nuove  linguine di verdura, piselli e lenticchie di Laboratorio Tortellini – Alta Tradizione, in cui l’azienda ha convogliato tutto il suo know how nel mondo della pasta fresca surgelata in un’accezione più innovativa e contemporanea.

Proposte come valida alternativa alla pasta classica, queste linguine sono rivolte a tutti i professionisti della ristorazione per arricchire i loro menù con una proposta moderna e in linea con le tendenze alimentari del momento: le stime relative al plant based nel mondo prevedono una crescita del 63% entro il 2030 (fonte Bloomberg, OECD, FAO, The Good Food Institute).

Già testate con grande apprezzamento dal mercato americano,risultano facili da preparare in un solo minuto in acqua bollente o in 4 minuti direttamente in padella con la salsa. Una pasta a base vegetale con molti pregi: vegana, ottima texture che mantiene la perfetta tenuta in cottura e con tutta la praticità della surgelazione, per soluzioni sempre a portata di freezer.

Altro vantaggio per i professionisti della ristorazione che scelgono di introdurre questa referenza è quello di ampliare il menù con una proposta che, data la sua versatilità, è adatta a tutti: a chi ama sperimentare e variare, oltre che a vegani e, essendo senza grassi saturi e fonte di fibra, a chi è attento al profilo nutrizionale di ciò che mangia.

Il sapore delicato le rende perfette per tanti diversi primi piatti e Surgital, sempre a fianco dei professionisti della ristorazione, ha preparato una serie di ricette di grande appeal e per tutte le esigenze: da quelle del ristoratore che vuole variare il proprio menù, a quelle del manager di mense, villaggi turistici, parchi, aree di servizio, treni, navi e aerei.

Una referenza davvero strategica per l’Horeca, in cui il plant based è in continua crescita anche nel nostro Paese: secondo un’analisi di Intertek Group, in Italia il fatturato dei ristoranti specializzati in offerte veg nel 2021 è cresciuto del 31% rispetto al 2020. Va specificato che quasi 9 volte su 10 chi ordina un piatto a base vegetale si dichiara non vegetariano, a dimostrazione di come la scelta di inserire in menù questa tipologia di proposta non sia limitante ma, anzi, espansiva per il giro d’affari.

Con questa pasta l’azienda offre quindi una valida opportunità per intercettare un mercato più ampio e al passo con i tempi, che vede il 40% dei consumatori italiani limitare il consumo di alimenti di origine animale (fonte Eurispes 2021). Surgital conferma così la sua vocazione di realtà dinamica e attenta ai trend di consumo, che vedono il plant based in aumento non solo per gusti e scelte nutrizionali, ma anche etiche nei confronti della biodiversità e della valorizzazione di alimenti semplici, privi di additivi, coloranti, conservanti o aromi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *