A Caviro il premio “Sviluppo Sostenibile” di Ecomondo

Energia rinnovabile dagli scarti della vinificazione. E’ il progetto che ha vinto il Premio Sviluppo Sostenibile 2022, istituito per il dodicesimo anno dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e dall’Italian Exhibition Group con il patrocinio del MITE e assegnato nell’ambito di Ecomondo in corso a Rimini.

Il premio, che quest’anno ha visto in concorso tre settori, economia circolare, capitale naturale e start up per il clima, ha attribuito la medaglia d’oro a  Caviro Extra di Faenza; a Il DRAGO delle colline metallifere A,PS, di Marsiliana di Massa Marittima e a Energy Dome di Milano.

Per Caviro Extra, che è presente a Ecomondo con le novità relative ai propri impianti, tra cui la cattura di CO2 Bio, il Teleriscaldamento e l’impianto per la produzione di Ammendante Compostato da scarti della Filiera Agro-Alimentare, ha ritirato il premio Carlo Dalmonte, Presidente del Gruppo Caviro.

Il Premio –ha dichiarato Edo Ronchi, Presidente della Fondazione Sviluppo Sostenibile – è nato per far conoscere e promuovere le migliori pratiche e migliori innovazioni nei vari settori della green economy. Ogni anno abbiamo visto crescere il numero delle aziende che vi hanno partecipato e la qualità dei progetti.: un buon segno di vitalità delle nostre imprese e delle start up che stanno facendo della sostenibilità la loro cifra”.

Come in ogni edizione sono state premiate quelle realtà imprenditoriali che.si siano particolarmente distinte per eco-innovazione, efficacia dei risultati ambientali, positivi risultati economici e occupazionali, nonché della loro potenziale di diffusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link