Premiati i Vini di Veronelli 2023

Sono il “Barolo Riserva Falletto Vigna Le Rocche 2016” di Bruno Giacosa a Neive (Miglior rosso), il goriziano “Dut’Un Venezia Giulia Bianco 2019” di Vie di Romans a Mariano del Friuli (Miglior bianco), il pisano “Sì Costa Toscana Rosato 2021” di Duemani a Riparbella (Miglior Rosato), il “Trento Brut di Riserva del Fondatore 976 2011” di Letrari a Rovereto (Miglior spumante) e il bolzanino “Le Petit 2018” di Manincor a Caldaro (Miglior vino dolce o da meditazione) i vini che si sono aggiudicati i punteggi più alti della “Guida Oro – I Vini di Veronelli 2023”, che sarà presentata domani al Castello di Masino di Caravino, nel Torinese. 
Lo ha anticipato il Seminario Veronelli, l’associazione senza scopo di lucro che redige e pubblica il volume che ha valutato i 16.625 vini dei 2.104 produttori italiani recensiti. Le etichette insignite dalle “Tre stelle Oro” sono 436 e hanno conseguito una valutazione di almeno 94/100 da parte dei Curatori Andrea Alpi, Gigi Brozzoni, Marco Magnoli e Alessandra Piubello. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *