Nasce Eat Europe, organizzazione di difesa dell’agroalimentare europeo

Luigi Scordamaglia, Presidente di Eat Europe

Per difendere e valorizzare la filiera agroalimentare europea nasce Eat Europe, un nuovo soggetto di rappresentanza nell’Unione Europea, per iniziativa di Coldiretti, Filiera Italia e Farm Europe.

Siamo in una fase cruciale in cui l’intero settore agroalimentare europeo è di fronte a sfide importanti. È per questo che parlare con voci di rappresentanza tradizionali, espressione solo di singole fasi della filiera, non è più sufficiente. Bisogna che l’intera filiera europea parli con una sola voce” ha dichiarato il presidente della Coldiretti Ettore Prandini. 

Luigi Scordamaglia, consigliere delegato di Filiera Italia, è il neo eletto presidente di Eat Europe. “Dobbiamo parlare di più con cittadini e consumatori, spiegare e comunicare come le nostre sfide siano le loro sfide per una risposta sostenibile e naturale, con l’agricoltura al centro – ha commentato Scordamaglia – che non affidi il futuro della nostra alimentazione alle poche multinazionali dei cibi sintetici o a Paesi lontani da cui diventare dipendenti per beni di prima necessità i cui standard di sicurezza e qualitativi più bassi andrebbero a colpire la parte più debole della popolazione europea”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *