Da Intesa Sanpaolo e Sace 10 milioni per i nuovi investimenti de la Regina di San Marzano

Intesa Sanpaolo e Sace supportano La regina di San Marzano, azienda conserviera con sito produttivo a Scafati, nel Salernitano, e parte del distretto di Nocera, con tre linee di finanziamento per un totale di 10 milioni di euro. 
L’investimento della società La regina di San Marzano di Antonio Romano è destinato all’incremento della capacità produttiva dello stabilimento di Scafati attraverso l’ottimizzazione della linea rossa con particolare riferimento alla produzione di sughi pronti. Una produzione destinata al mercato del Nord America, in particolare degli Stati Uniti e frutto del know-how della società e della tradizione della famiglia Romano che ha raggiunto ormai la terza generazione. 

L’investimento punta inoltre al miglioramento della sostenibilità ambientale con la realizzazione di un impianto fotovoltaico di ultima generazione istallato su un nuovo capannone di circa 14.000 mq realizzato in una nuova area alle spalle dello storico opificio destinato in una prima fase allo stoccaggio delle merci e dei prodotti finiti, ma predisposto già ad accogliere parte della produzione. Conseguenza diretta di ciò sarà anche un efficientamento dell’attuale logistica. L’investimento è relativo anche all’ampliamento degli impianti di depurazione delle acque reflue e degli scarti di produzione. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *