A Carrara per eleggere i migliori pasticceri e panificatori

Dal 26 febbraio al 1° marzo 2023 presso la Fiera del Tirreno CT di Carrara (MS), la Federazione Internazionale di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria (FIPGC) dà il via a una grande festa per celebrareil suo decimo anniversario con una serie di importantissimi eventi che celebrano la pasticceria e tutto il settore. Tre i campionati italiani per valorizzare le eccellenze del made in Italy, centinaia di pasticceri e maestri dell’arte bianca, provenienti da ogni angolo d’Italia, si sfideranno a colpi di sac à poche per contendersi gli ambitissimi trofei del Campionato della Panificazione, Miglior Colomba d’Italia e Campionato Italiano di Pasticceria,i cuii vincitori entreranno a far parte della nazionale che affronterà il Campionato del Mondo il prossimo ottobre.

Per noi è un onore portare sul palcoscenico di una delle più importanti manifestazioni dell’ospitalità del Centro-Italia, grandi professionisti della pasticceria e dell’arte bianca. In questa nuova rotta della Federazione perseguiamo l’obiettivo di far crescere e valorizzare il comparto della Pasticceria, esteso a tutti i professionisti del settore: pasticcieri, gelatieri, ma anche artisti Decoratori, chef della Panificazione e tutto l’ambito della formazione. Afferma Matteo Cutolo, Presidente della FIPGC. Non vediamo l’ora di vedere tutti i maestri all’opera, daranno vita a competizioni davvero entusiasmanti con specialità uniche del territorio italiano. Sarà una grande festa che celebra l’amore per l’arte dolciaria in tutte le sue forme. Quale miglior modo, se non questo, per iniziare a festeggiare il nostro decimo anniversario?”.

Campionato Italiano della Panificazione

Il 26 febbraio si inizia in bellezza con una competizione davvero unica: eleggere il miglior pane d’Italia. Gli chef panificatori dovranno cimentarsi in una delle seguenti categorie:

  • Miglior pane tradizionale ossia un pane realizzato con lievito madre e con farina (anche macinata a pietra) di grano tenero tipo 0, 00, 1, integrale, oppure semola di grano duro e senza inserimento di altri prodotti.
  • Miglior pane innovativo. Qui quello che conta è l’originalità dell’impasto e degli ingredienti utilizzati. Può essere salato con l’aggiunta salumi, verdure, formaggi o dolce con candidi, cioccolato, frutta secca o altro ancora. Via libera alla fantasia!
  • Miglior dolce da forno. I concorrenti dovranno realizzare un dolce con cottura al forno di tutti gli ingredienti. Il prodotto realizzato deve rispecchiare le tradizioni del territorio di origine del partecipante. Da nord a sud, si vedranno pani davvero originali.
  • Miglior pane artistico. Vere e proprie opere d’arte realizzate integralmente in pane. Si prevedono sculture alte anche un metro, interamente inpaste lievitate e con tutto quello che afferisce al mondo del pane, come grissini o fette biscottate. Ognuno potrà dare libero sfogo alla creatività, rappresentare qualsiasi tema e si potranno utilizzare tutte le tecniche inerenti alla panificazione artistica.

La giuria sarà composta da professionisti che fanno parte dell’Equipe Eccellenze Internazionali della FIPGC, una squadra formata da Maestri Pasticceri, Maestri Gelatieri, Maestri Panificatori, Maestri Cioccolatieri riconosciuti nel panorama della pasticceria nazionale e internazionale.

Ad essere valutati la qualità del prodotto, la difficoltà d’esecuzione, le tecniche utilizzate, l’innovazione ma anche la cura dei dettagli, l’organizzazione e l’efficacia comunicativa nel presentare i prodotti realizzati.

Campionato Italiano Miglior Colomba

Il 26 e il 27 febbraio uno dei grandi lievitati della tradizione italiana, il dolce simbolo della Pasqua, sarà il protagonista di un evento che riunirà i migliori interpreti italiani per questa specialità.

120 i concorrenti in gara che dovranno presentare ad una scrupolosa giuria una colomba classica,ovvero realizzata con il solo inserimento di canditi d’arancia, con aroma a piacere e ricoperta di glassa croccante oppure una colomba innovativa e qui libero spazio alla creatività. Si potranno utilizzare cioccolato, frutta esotica o qualsiasi altro ingrediente o tecnica che possa fare la differenza dalla colomba tradizionale.

A decretare i vincitori del trofeo di Miglior Colomba d’Italia Classica e Miglior Colomba d’Italia Innovativa sarà la giuria formata dell’Equipe Eccellenze Internazionali della FIPGC che valuterà attentamente profumo, taglio, cottura, gusto, sofficità, alveolatura, e naturalmente originalità nella prova per la “colomba innovativa”.

Campionato Italiano di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria

Dal 28 febbraio al 1° marzo in scena il tanto atteso campionato che vedrà la nascita della Nazionale Italiana di Pasticceria, squadra che dovrà far valere la nostra bandiera ai Mondiali di Pasticceria del 2023. Una due giorni tra sculture edibili mai viste prima, abbinamenti inaspettati di sapori, aromi e colori. I pasticceri dovranno mettercela tutta e mostrare le abilità tecniche artistiche, creatività e profonda padronanza della chimica dell’alta pasticceria in una delle tre categorie:

  • Scultura in Pastigliaggio e monoporzione moderna
  • Scultura in Cioccolato e Praline
  • Scultura in Zucchero e torta moderna

Opere alte fino a 180 cm, completamente realizzate in loco e con ingredienti edibili, rappresenteranno il tema “I 10 anni della FIPGC”. I pasticceri dovranno sorprendere l’esigente giuria non solo con l’estetica e il gusto, ma soprattutto con l’avanguardia delle tecniche utilizzate e con la complessità delle strutture. Se ne vedranno delle belle!

Il 1° classificato di ogni categoria si aggiudicherà il Trofeo “Campionato Italiano Pasticceria, Gelateria Cioccolateria FIPGC 2023” ed entrerà di diritto a far parte della nazionale italiana che parteciperà alla finale del The World Trophy of Pastry Gelato and Chocolate FIPGC che si terrà presso Host Fiera Milano a ottobre 2023.

Ma non è finita qui, la grande festa continua anche con la celebrazione del dolce italiano amato in tutto il mondo: il tiramisù, con la competizione che vede i migliori pasticceri del centro settentrione sfidarsi il 27 febbraio per accedere alle finali del Campionato del Mondo Tiramisù che si avrà iI 13 ottobre a Milano. I concorrenti dovranno realizzare tiramisù innovativi, a loro la scelta se in coppa decorata, monoporzione oppure dessert scomposto. Unica cosa: mascarpone e caffè due ingredienti imprescindibili.

Nei quattro giorni di celebrazione della pasticceria a 360°, il settore del Cake Design sarà alle prese nella realizzazione di sculture dedicate alla FIPGC e ai dolci tipici regionali, in contemporanea alle demo dei pasticceri della propria regione. I pastry chef presenteranno così dal vivo i dolci da loro creati in onore dei 10 anni di attività della Federazione.

Durante il Campionato Italiano di Pasticceria il 28 e il 1°marzo due pasticceri che arrivano direttamente dal Giappone realizzeranno un’imponente pièce artistica in zucchero isomalto e cioccolato.

Ancora una volta, la passione per la pasticceria, l’arte e il made in Italy saranno i veri protagonisti.

I campionati, così come tutti gli eventi della Federazione, potranno essere seguiti in diretta sulla pagina Facebook della Federazione Internazionale di Pasticceria, Gelateria, Cioccolateria: https://www.facebook.com/fipgcfederazioneinternazionalepasticceria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link