L’industria degli impianti F&B cavalca l’onda della ripresa dei consumi

Un impianto della Padovan

Alla Fiera di Rimini negli spazi che ospitano BBTech Expo, la rassegna delle tecnologie per il beverage che si tiene insieme a Beer&Food Attraction si avvertono un clima positivo e tanta voglia di fare. Dopo due anni difficili per la pandemia che ha colpito pesantemente tutto il comparto dell’horeca, ora c’è una ripresa evidente e che si prevede anche sostenuta. 

A beneficiarne anche il comparto degli impianti e delle tecmologie che presenta a Rimini alcune interessanti novità.

“Abbiamo portato in fiera alcune novità negli impianti di riempimento della birra con i quali siamo in grado di soddisfare le esigenze dia dei piccoli e medi birrifici, sia di quelli di grandi dimensioni cui offriamo sistemi con capacità di riempimento di 3mila lattine all’ora”, dice Manuela Audone Direttore commerciale di COMAC. “Dopo la pandemia i consumi di birra nel fuoricasa sono ripresi in maniera consistente e questo trascina anche il nostro settore”. Gli impianti della COMAC sono soggetti alle certificazioni e ai controlli dell’Industria 4.0. Tra le novità il sistema Illuminate che permette il controllo costante di tutti i parametri funzionali della macchine garantendone efficacia e potenzialità

Spadoni presenta a BBTech una sala di cottura per birra in rame con l’innovativo sistema di mescolamento dell’impasto e l’impianto di filtrazione Duplex che impiega due filtri per trattenere le parti grossolane dopo la luppatura. 
“Dopo lo stallo del Covid c’è una netta ripresa”, conferma Simone Spadoni “Il mercato sta andando bene a soprattutto all’estero. In  fiera abbiamo fatto interessanti incontri commerciali anche con delegazioni estere e grazie al prezioso supporto che in tal senso ci hanno fornito le strutture di IEG”. 

Espone per la prima volta a BBTech Finpac Sleeve specializzata nel packaging per il food&beverage. L’azienda di Settimo Milanese è specializzata nelle confezioni pesonalizzate che incontrano un crescente favore di pubbico e sempre più interessano l’industria. Molto presente all’estero ora intende posizionarsi con maggior forza anche nel mercato interno. 

“A BBTech presentiamo Nitor+EasyMEM, un nuovo filtro tangenziale per la birra e due software per la gestione deil birrificio e per il controllo delle parti di impianto” dice Stefania Petterle di TMCI Padovan azienda di Mareno di Piave (TV) specializzata nelle tecnologie per il food&beverage che esporta il 90% della produzione. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link