Marca by BolognaFiere il 16 e 17 gennaio 2024

L’edizione 2024 di Marca by BolognaFiere, la ventesima, si terrà alla Fiera di Bologna dal 16 al 17 gennaio. La rassegna dedicata alle private label  conferma la presenza delle principali insegne della GDO grazie alla collaborazione con ADM – Associazione Distribuzione Moderna; la business community del comparto, per il 2024, avrà a disposizione un padiglione in più – per un totale di 7 – a ulteriore conferma della crescita attesa per l’evento e dell’ottimo andamento della marca privata sia in Italia sia in Europa.

Un nuovo layout, con spazi più ampi, fruibili e ben organizzati (3 gli ingressi per i visitatori), dove il segmento Food continuerà a ricoprire un ruolo di rilievo, con una significativa rappresentanza di aziende che porteranno in fiera novità e prodotti di tendenza. Un’ulteriore espansione è attesa anche per il Non Food, dove si farà più ricco il paniere dei prodotti per la cura della casa e di quelli per la cura della persona, con attenzione ai temi dell’efficacia e della sostenibilità, specialmente per le soluzioni legate al packaging, ai servizi e alla logistica. 

Confermati per il 2024 i due format tematici, in crescita sia in termini di superficie espositiva sia di espositori. Marca Fresh, organizzato da BolognaFiere in collaborazione con SGMarketing, è l’area dedicata all’innovazione sostenibile nel segmento del fresco che, forte degli ottimi risultati raggiunti nel 2023 (900 mq con oltre 50 espositori), festeggerà la quarta edizione continuando a dare spazio alla condivisione e all’approfondimento tematico con incontri, presentazioni e case history di successo. Trend positivo anche per Marca Tech che a gennaio spegnerà le dieci candeline, dopo essersi confermato, con 1.500 mq e più di 60 aziende, hub fondamentale per la supply chain MDD: packaging, logistica, materie prime, ingredienti, tecnologia e servizi in chiave innovativa e sostenibile. 

Nonostante un contesto complesso, caratterizzato da alti livelli di inflazione e dal taglio della pressione promozionale, la marca del distributoreha chiuso il 2022 con un fatturato complessivo di 13,1 miliardi di euro, in aumento del 12% sull’anno precedente e una quota del 20,9% sul LCC (+1,2% sul 2021) Secomndo un recente ricerca di Ciorcana, la marca del distributore cresce anche in termini “reali”, registrando un trend a volume pari al +2,9% nonostante l’impatto del caro prezzi. 

L’andamento positivo della MDD si affianca a una contestuale crescita dell’offerta, che raggiunge la quota assortimentale del 15,5%, in aumento di 0,5 punti. Guardando alle merceologie, la MDD migliora il posizionamento competitivo in tutti i reparti e in particolare nel Fresco e nel Pet Care dove, oltre a un’elevata crescita a valore, si osserva anche una decisa crescita a volume (Fresco +5,7% e Pet Care +5,9%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link