Per Eataly torna il sereno: conti in positivo e nuove aperture

A meno che non intervengano fatti straordinari tipo svalutazione di cespiti, il 2023 dovrebbe chiudere positivamente per Eataly. A dirlo è Andrea Cipolloni. L’AD della catena di negozi alimentari di lusso creata da Oscar Farinetti e oggi controllata dall’Investindustrial di Andrea Bonomi ha anticipato le previsioni per l’anno in corso durate un eventi a Milano.

Per Eataly sarebbe un fatto sicuramente importante: lo scorso anno, infatti, il bilancio si era chiuso con una perdita di 28,7 milioni di euro.

E Cipolloni è ottimista anche per il 2024 con un andamento dei conti in positivo e nuove aperture.
La prima giovedì a Roma Termini. Altre sono previste il prossimo anno in Germania e in Nord America.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link