Princes chiude la campagna del pomodoro all’insegna dell’ambiente e della sicurezza

Princes Industrie Alimentari, società che gestisce il più grande stabilimento in Europa per la trasformazione del pomodoro, ha chiuso la stagione del pomodoro 2023 raggiungendo importanti risultati nel proprio percorso di sostenibilità e sul fronte della sicurezza sul lavoro.
All’avvio della stagione 2023 ha installato un nuovo sistema di evaporazione che ha permesso di risparmiare oltre 800.000 metri cubi di gas nei processi di lavorazione dei pomodori e di evitare l’emissione di 1.580 tonnellate di CO2 equivalente. Per le attività della campagna 2023, l’impresa ha inoltre sfruttato l’elettricità generata mediante il proprio impianto di cogenerazione COGEN, per un ammontare di 1.4 milioni di kWh che corrisponde al fabbisogno di 518 famiglie italiane, consolidando il proprio percorso di autonomia energetica avviato già grazie all’impianto fotovoltaico presso la sede di Foggia.

In ambito della sicurezza sul posto di lavoro, Princes Industrie Alimentari ha sempre investito per garantire ai propri dipendenti il massimo degli standard di protezione. Quest’anno le iniziative messe in atto, insieme all’intensa attività di formazione dedicata alle proprie persone e collaboratori delle ditte esterne hanno consentito di ridurre di circa 52 punti percentuali l’indice di frequenza degli infortuni rispetto allo scorso anno e di diminuirlo drasticamente del 93% rispetto al 2012 (anno dell’arrivo di Princes in Italia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link