Lollobrigida al Sigep presenta il premio “Maestro dell’arte della cucina italiana”

SIGEP 2024.

Il Ministro dell’agricoltura della sovranità alimentare e delle foreste (Masaf) Francesco Lollobrigida questa mattina ha visitato il Sigep e, dopo un incontro con IEG e con le Associazioni di categoria seguito dal consueto tour della fiera, ha partecipato all’evento organizzato presso l’area espositiva del Ministero dedicata alla campagna di informazione e promozione sulla frutta in guscio, palcoscenico dell’evento “Dulcis in Guscio”.

La presenza del ministro in fiera è stata anche l’occasione per parlare del premio “Maestro dell’arte della cucina italiana”: il disegno di legge che ha lo scopo di sostenere e di promuovere l’eccellenza dell’arte culinaria italiana.

Nello stand del Masaf è stato presentato il ricco programma di masterclass con degustazioni, condotte da rinomati maestri pasticcieri a livello internazionale, tra cui anche i due campioni del mondo di pasticceria e zucchero artistico, che scandiranno le giornate di manifestazione. Le protagoniste assolute delle creazioni dell’arte pasticcera, gelatiera e cioccolatiera sono noci, nocciole, castagne, mandorle, pistacchi e carrube rigorosamente di provenienza nazionale, autentiche gemme culinarie che custodiscono nel loro guscio la storia di coltivazioni millenarie e quella ricchezza e varietà che solo l’Italia sa esprimere. Insieme ai maestri pasticcieri, le masterclass vedono la partecipazione attiva delle 13 OP di frutta in guscio che hanno a disposizione appositi desk nell’area espositiva per promuovere le proprie produzioni e organizzare incontri BtoB, contribuendo così a consolidare l’importanza del settore. 

Intanto il Campionato Italiano di Pasticceria Juniores, in cui si sono sfidati 9 tra i più promettenti talenti del Paese sul tema “Un futuro sostenibile”.
Una giuria di prestigio, in cui figuravano i maestri delle associazioni APEI (Ambasciatori Pasticceri dell’Eccellenza Italiana) e AMPI (Associazioni Maestri Pasticceri Italiani), ha selezionato i vincitori delle tre specifiche prove di gara (presentazione artistica in zucchero, pastigliaggio o cioccolato; monoporzione; cioccolatini): a trionfare è stato il 21enne Giuseppe Bonfiglio, originario di Sant’Eufemia d’Aspromonte (Reggio Calabria); sul secondo gradino del podio è salito Francesco Marchitto (San Severo, Foggia), mentre il terzo classificato è stato Vincenzo La Monica (Venetico Marina, Messina)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link