Partnership tra la Basilicata e il mercato agroalimentare di Milano

La Regione Basilicata, nell’intento di estendere le potenzialità del suo territorio, ha siglato un protocollo di collaborazione con la Fondazione Eni Enrico Mattei e Sogemi, società del Comune di Milano, che gestisce i mercati agroalimentari all’ingrosso della città. Una realtà dai numeri davvero notevoli: centosessanta grossisti, 450 aziende, 2 miliardi di euro all’anno di merci scambiate, 5.000 addetti e 10 milioni di cittadini serviti ogni giorno, un’attività che non solo copre tutto il Nord Italia, ma varca anche i confini arrivando sulle tavole della Svizzera e della Baviera. 

La partnership punta a dare maggiore visibilità alle eccellenze lucane dell’agricoltura e dei relativi prodotti enogastronomici che, in sinergia con l’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata, mira ad essere, anche, il motore per la realizzazione di nuovi prodotti turistici e enogastronomici sul territorio.

Il valore della DOP Economy Lucana ammonta a 19 milioni di euro. Fanno parte del paniere 13 prodotti a marchio legati al comparto cibo e 6 al vino, risultato del lavoro di 728 operatori lucani che producono con certificazione di qualità. Per quanto riguarda le filiere, l’84% del valore economico è generato dal vino, il 13% dai formaggi, il 2% dall’ortofrutta e lo 0,6% dal settore olio d’oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link