A Roma nasce il progetto “Bartist” per il consumo di latte fresco al bar

È stato presentato “Bartist”, il progetto di Centrale del Latte di Roma che segna l’inizio del piano di rilancio della società di riferimento per la produzione e distribuzione del latte fresco a Roma, a seguito del passaggio della proprietà al Comune di Roma e agli allevatori del Lazio. 
In virtù del progetto firmato tra Centrale del Latte di Roma, FIPE  e FIEPET, i migliori bar di Roma potranno entrare a far parte del circuito “Bartist”, ovvero una rete di bar d’eccellenza che si distingueranno e riconosceranno in tutta la Capitale e che potranno usufruire della qualità del latte fresco e al 100%.

La collaborazione tra la Centrale del Latte di Roma e le associazioni sarà inoltre finalizzata a formare gli addetti sulle caratteristiche del latte, fornire un certificato di qualità che renderà riconoscibili ai clienti i Bar aderenti al circuito. 

L’azienda, già attiva nella commercializzazione di 480.000 litri di latte fresco distribuiti in circa 2.250 locali della Capitale, punta a consolidare la propria posizione, mettendo un particolare focus sulla tradizione italiana della colazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link