Aumenta la produzione di Salame Cacciatore, export +30%

La produzione certificata dei Salamini Italiani alla Cacciatora DOP ha chiuso il 2023 con un andamento positivo, con un incremento del + 0,8% con 4.138.617 Kg prodotti.

Se guardiamo al 2022, che aveva chiuso in negativo di alcuni punti percentuali rispetto all’anno precedente, il risultato dell’anno appena conclusosi evidenzia un trend di ripresa e dimostra, dunque, l’apprezzamento di questa eccellenzaitaliana, a cui i consumatori accordano sempre più la propria preferenza in quanto riconosciuto come salume di qualità superiore, dal gusto inconfondibile, prodotto con materia prima 100% nazionale. 

In Italia, che assorbe il 70% della produzione certificata, il 61% della DOP è stata distribuita nel canale moderno (GDO)e il rimanente 39% nei restanti canali.

Dato positivo anche per l’affettato in vaschetta che consolida il suo trend di crescita degli anni precedenti, facendo registrare un aumento del 6% rispetto al 2022 a conferma della praticità d’utilizzo e della comodità di fare scorta in questo formato.

Per quanto riguarda l’export, circa il 30% del prodotto viene venduto all’estero, una percentuale ormai consolidata negli ultimi anni. Ciò significa che la DOP è riuscita a crearsi un proprio mercato anche al di fuori dei confini nazionali. I principali Paesi di destinazione del prodotto si riconfermano quelli dell’Unione Europea, Germania in primis, seguita da Belgio e Francia.

Proprio per rafforzare la presenza della DOP all’estero, il Consorzio è coinvolto da alcuni anni in diverse attività promozionali. Continua la campagna triennale di promozione e valorizzazione del prodotto in Francia (D.E.L.I MEAT: DELICIOUS MOMENTS EUROPEAN AUTHENTIC TASTE), con attività che coinvolgono principalmente i ristoranti francesi.

È in corso, inoltre, un’altra campagna che interessa i Paesi di Spagna e Belgio (A SLICE OF QUALITY: CHOOSE PDO & PGI DELI MEATS FROM EUROPE) che vede nella GDO, nel Normal Trade e nei ristoranti i suoi principali interlocutori.

Partirà, infine, a breve anche un progetto di promozione in Germania e uno in Svizzera-UK in collaborazione con altri Consorzi comunitari. Infine, sono appena riprese le attività promozionali ad Hong Kong (ENJOY THE AUTHENTIC JOY) con investimenti in comunicazione su stampa e outdoor, oltre che degustazioni nella GDO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link