Icam Cioccolato supera i 216 milioni di fatturato, il 56% all’estero

Un fatturato in crescita del 7% rispetto al 2022, a 216,5 milioni di euro nonostante gli aumenti del costo dell’energia prima e l’impennata del prezzo del cacao. E’ il bilancio di ICAM Cioccolato, azienda lecchese leader nella produzione e commercializzazione di cioccolato e semilavorati del cacao, una delle poche aziende in Italia che segue l’intero processo di trasformazione del cacao.In crescita 36% dal 2019 nel fatturato, ICAM ha dovuto gestire le difficoltà che hanno caratterizzato il settore, ovvero gli aumenti del costo dell’energia prima e l’impennata del prezzo del cacao ed riuscita nel 2023 a tornare alla situazione pre-pandemia con un EBITDA a doppia cifra.

L’estero oggi rappresenta per ICAM il 56% del fatturato. Oltre alla sede italiana di Orsenigo (CO), l’azienda è oggi presente in Uganda con ICAM Chocolate Uganda ltd., con degli uffici commerciali negli Stati Uniti (Agostoni Chocolate US), nel Regno Unito (ICAM Chocolate UK) e, le ultime due subsidiary nate, ICAM France e ICAM Chocolate Perù Sac.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link