Despar Nord: nel 2023 2,7 miliardi di fatturato e 9 nuove aperture

Despar Nord la concessionaria del marchio Despar per il Triveneto, l’Emilia-Romagna e la Lombardia, ha chiuso il 2023 con un fatturato di 2,71 miliardi di euro, in crescita del 6,3% rispetto all’anno precedente. Nello stesso tempo sono stati investiti 68 milioni di euro per l’espansione della rete vendita e alcune ristrutturazioni.
In particolare sono stati aperti 9 nuovi punti vendita, di cui 2 a gestione diretta a Cremona (CR) e Santarcangelo di Romagna (RN) (nella foto) e 7 negozi di imprenditori affiliati, che portano la rete di Despar Nord a 554 punti vendita complessivi (250 diretti e 304 affiliati)

Anche nel 2023 il prodotto a marchio (Mdd) ha continuato a essere un driver strategico di sviluppo per Despar Nord, rappresentando il 31% dell’intero fatturato dei punti vendita diretti, un dato in crescita rispetto al 29,5% registrato nel 2022.
Oggi sono 6.659 le referenze a marchio Despar disponibili a scaffale, in grado di soddisfare ogni esigenza di spesa unendo qualità e convenienza. Particolarmente significativo nell’ambito private label è stato l’apporto di S-Budget, il marchio esclusivo di Despar Nord che comprende un paniere completo di oltre 700 prodotti alimentari e non come pasta, farina, burro, surgelati, prodotti per l’igiene della casa, capace di garantire un risparmio medio del 30% sul carrello. La linea di prodotti S-Budget, rivolta a un target di clientela che vuole risparmiare scegliendo prodotti con prezzi stabili e bassi, nel 2023 ha registrato una crescita del fatturato del 18% rispetto all’anno precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link