Vegâteau 2024: vince Amandorla del pastry chef Luca Bonini

È Amandorla del pastry chef Luca Bonini, titolare della pasticceria Decca a Castenedolo (Brescia), il dolce vincitore di Vegâteau 2024, contest di pasticceria professionale plant based a livello lombardo la cui finale s’è svolta il 5 maggio al Daste di Bergamo con padrino chef Pietro Leemann, il patrocinio di APEI, associazione degli Ambasciatori Pasticceri dell’Eccellenza Italiana, dei Consorzi lombardi dei Pasticceri di Bergamo e Brescia e del Comune di Bergamo

Amandorla è una torta in cui la mandorla è protagonista, non solo nella frolla ma anche nella frangipane, realizzata con la fibra di scarto del latte di mandorla, usato per fare la mousse. All’interno un gel al profumo del frutto della passione. Note agrumate e floreali grazie al pepe Timut, abbinato al finocchio candito per dare consistenza.

Il concorso ideato e promosso da LAV onlus con il supporto di Funny Veg ha registrato il sold out di pubblico e fatto assaggiare a tutti i presenti le torte dei dieci finalisti. 

Sul podio anche Marco Romanin della pasticceria Bonati a Paladina (Bergamo), secondo con Speranza, e Michela Napoletano della pasticceria San Marco a Concesio (Brescia) terza con Incanto.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link