Conserve Italia: Riccardo Macioce nuovo responsabile vendite Horeca

Riccardo Macioce è il nuovo  Responsabile Vendite Horeca per il mercato italiano di Conserve Italia. Classe 1975, romano, in Azienda da 22 anni (l’ultimo incarico è stata la responsabilità delle vendite del canale fuori-casa nel Centro Sud Italia), Macioce va così a supportare il Direttore Commerciale Italia Andrea Colombo, al quale un anno fa è stata affidata la Direzione della Divisione Horeca, oltre a quella Retail che già deteneva.
La Divisione Horeca di Conserve Italia ad oggi è strutturata con nove Area Manager, coadiuvati dai District Manager e dagli agenti. La squadra è completata poi da un responsabile Gruppi e Catene, Andrea Berchiolli, e da una rete di professionisti in outsourcing specializzati nelle attività di sell-out.

“Sono davvero onorato di questa nuova responsabilità che mi è stata affidata, a dimostrazione che l’impegno e la passione di questi anni sono stati apprezzati dall’Azienda – ha commentato Riccardo Macioce -. La nostra mission di Total Horeca Company si declina nella capacità di presidiare il mercato del fuori-casa con un vasto assortimento di prodotti, esercitando ruoli di leadership indiscussa come nel settore dei succhi di frutta per i bar con i marchi Yoga, Derby Blue e Valfrutta Bio, e proponendo sul mercato della ristorazione prodotti premium con le gamme del pomodoro Cirio Alta Cucina e dei vegetali Cotti al Vapore Valfrutta Granchef. L’impegno dell’Azienda in questo mercato è totalizzante, con l’obiettivo di costruire un vestito perfetto per ogni cliente, proponendogli soluzioni per tutti i momenti di consumo: colazione, pranzo, aperitivo e cena”. “L’obiettivo – aggiunge Macioce – è quello di continuare a migliorarsi lavorando in team con tutti i collaboratori e puntando su un approccio basato sull’esperienza, sulla capacità di leggere in anticipo le tendenze del mercato, sulla conoscenza del settore e dei suoi operatori, sulla formazione per trasferire i valori della nostra filiera agricola e dei nostri prodotti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link