Forum Ambrosetti: agroalimentare Italiano indietro nell’Ue per ricavi e redditività

L’agroalimentare italiano, sebbene generi il maggior valore aggiunto tra i diversi settori industriali in Europa è solo quarto per frammentazione e quattorddicesimo per ricavi e quindicesimo per produttività.

E’ chiara l’analisi di The European House- Ambrosetti realizzata in occasione dell’8/a edizione del Forum ‘La Roadmap del futuro per il Food&Beverage: quali evoluzioni e sfide per i prossimi anni’ che si è svolto a Bormio.

Lo studio rileva come l’Italia sia ultima tra le 4 grandi economie europee per dimensione media raggiungendo solo un terzo dei ricavi medi delle imprese tedesche e la metà di quelle spagnole. La classifica è dominata da Danimarca e Irlanda dove le aziende agroalimentari fanno registrare ricavi medi rispettivamente di quasi 22 e 17 milioni di euro, ma anche Paesi Bassi, Germania, Belgio, Lussemburgo, Austria, Spagna e Svezia si collocano oltre la media del continente. Ungheria, Polonia, e Finlandia sono davanti al nostro Paese, così come la Francia con una media di 4 milioni per azienda agroalimentare. 

Inoltre, dice lo studio “nonostante la filiera agroalimentare valga quasi 67 miliardi di euro, il suo valore aggiunto sul Pil è pari al 3,8% contro una media europea del 4,1%, collocando l’Italia al 12/mo posto tra i Paesi dell’Unione”.

Così tra le prime quattro economie Ue- Germania, Francia e Spagna – l’Italia si colloca in ultima posizione. Lo studio fa presente che, nonostante lo “stallo” degli investimenti, il Paese è tra i primi 5 per valore generato dal mercato della robotica agricola, con ricavi pari a 1.600 euro per ogni milione generato dall’agricoltura, il doppio del valore europeo. L’Italia, inoltre, è quinta per richieste di brevetti nel settore alimentare: 69 contro una media europea di 39.

La filiera agroalimentare italiana vale 250 miliardi di euro (167,7 per il food&bevarege e 74,4 per la produzione agricola)che diventano 587 se si aggiunge la distribuzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link