CPR System nel 2023 ha realizzato un fatturato di 81 milioni in crescita del 15,2% sul 2022

Nel 2023, CPR System, la cooperativa presieduta da Gabriele Ferri e guidata da Monica Artosi, ha registrato un fatturato di 81 milioni di euro e un patrimonio netto di 54,2 milioni di euro aumentato del 15,12% rispetto al 2022. Un dato importante perché indicativo della potenzialità di crescita dell’azienda e dei consistenti investimenti strutturali nell’ultimo triennio.

La crescita economica è legata anche alla piena realizzazione del progetto Redea, avviato tre anni fa, e che a giugno 2024 ha raggiunto la completa sostituzione delle casse verdi, registrando una proiezione di 168 milioni di movimentazioni nel 2024.
Risultati molto positivi anche per le movimentazioni dei pallet che hanno raggiunto gli 8,7 milioni di movimenti nel 2023 pari al +12% rispetto al 2022.

“Il nostro approccio alla gestione degli imballaggi non solo rispetta l’ambiente ma stabilisce un nuovo standard anche per l’industria. La tracciabilità ottimizzata e la sostenibilità sono il cuore della nostra strategia e rappresentano sicuramente il futuro della logistica” ha sottolineato il Direttore generale Monica Artosi.

L’integrazione tra l’efficienza logistica ed economica e la sostenibilità ambientale è da sempre la linea guida dell’azienda e i risultati in termini ambientali sono importanti L’introduzione della nuova cassa REDEA ha permesso una riduzione del 10,3% delle emissioni di CO2 durante il trasporto e del 1,6% nel consumo di carburante. Gli avanzati sistemi di lavaggio hanno efficientato il consumo di acqua, mentre gli impianti fotovoltaici contribuiscono circa per il 36% dell’approvvigionamento energetico dell’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link